Roccia Il Fungo

Monumento naturale Età nuragica Ingresso gratuito

Descrizione

Nel cuore di Arzachena si trova "Il Fungo", una curiosa roccia dalla caratteristica forma a ombrello che poggia su una grossa conformazione granitica tondeggiante, la cui sommità offre al visitatore un'ampia e suggestiva visuale sul territorio circostante. Il monumento naturale, chiamato "Monti Incappiddhatu" dalla comunità locale, rappresenta il simbolo del paese e un importante sito archeologico.

Il luogo è stato frequentato per un lungo arco cronologico che va dalla fine del V millennio al IX secolo avanti Cristo. Le tracce più antiche della presenza umana sono costituite dalle testimonianze di vita quotidiana di 6000 anni fa; durante le ricerche archeologiche sono stati ritrovati frammenti ceramici, oggetti litici e resti di pasto. Le prime comunità neolitiche abitavano lungo le pendici del grande masso granitico, nei numerosi anfratti naturali purtroppo cancellati da interventi di estrazione effettuati negli anni Cinquanta.

La frequentazione del sito si è protratta anche nell'età del Bronzo; durante l'epoca nuragica è stato realizzato un grosso muro a blocchi per chiudere lo spazio sotto il cappello e renderlo più confortevole e riparato. Secondo fonti orali e alcuni cenni bibliografici, un esteso villaggio di capanne circolari, oggi distrutto, si estendeva ai piedi del monumento.

Allo stesso periodo sarebbero da ascrivere anche i circoli di tipo B (strutture di presunta funzione cultuale) nelle immediate vicinanze, segnalati tra gli anni '40 e '60.

  • Indirizzo
    Via Ludwig Van Beethoven 2, 07021 Arzachena (SS)
    Lat: 41.0796951, Long: 9.3903417
  • Indicazioni stradali
    Visualizza su Google Maps
  • Telefono
    +39 0789 83401

Orari estivi apertura al pubblico

  • Orari invernali apertura al pubblico
  • Lunedì
    10:00 - 16:00
  • Martedì
    10:00 - 16:00
  • Mercoledì
    10:00 - 16:00
  • Giovedì
    10:00 - 16:00
  • Venerdì
    10:00 - 16:00
  • Sabato
    10:00 - 16:00
  • Domenica
    10:00 - 16:00

Servizi

  • Wi-fi
  • Parcheggio gratuito incluso
  • Souvenirs
  • Servizi igienici
  • Cibo e bevande

Recensioni

4.30
(516 Recensioni su Google)

marisa teso
una settimana fa
Posto unico per la sua originalità, bello unico qualcosa che uno non si immagina la natura è unica è crea cose che nessuno può creare modellate dal vento. Se siete da quelle parti andate a vedere qualcosa di magico

Henry oboe
una settimana fa
Il luogo è unico nel suo genere, peccato le bottiglie rotte e un odore di urina da voltastomaco.Chiedo un intervento del Sig.Sindaco per bonificare un luogo meraviglioso e visitato da decine di turisti.

Emanuela Fiorini
3 settimane fa
Spettacolare come una pietra di quelle dimensioni possa resistere nel tempo in quella posizione(somigliante a un fungo). Luogo,nel paese di Arzachena,che merita una visita.

Holly Angelini
un mese fa
In Loc. La Sarra questa ciclopica Roccia del Fungo - tafoni dalla sua origine millenaria Neolitico 3500 a.C. e citata anche nell'Odissea con il popolo dei Lestrigoni I sec.a.C.🥩...etc in breve troppo bella, troppo unica quindi consiglio una visita al Fungo millenario🍄...che respinge anche il COVID19... un'estate all'aria aperta a Arzachena Costa Smeralda☀️💦

Francesco Vedana
un mese fa
Nascosto nel borgo di Arzachena, è una delle "rocce scoplite" della splendida Sardegna. Merita una visita e anche lo spettacolare panorama che si gode.

Altri siti

Visita tutti i siti archeologici presenti nel Comune di Arzachena

Tomba dei giganti
4,10

Tomba Dei Giganti Coddu 'Ecchju

Tomba dei giganti
4,10

Tomba Dei Giganti Li Lolghi

Necropoli
4,20

Necropoli Di Li Muri

Nuraghe
4,10

Nuraghe Albucciu

Tomba dei giganti
4,00

Tomba Dei Giganti Moru

Monumento
4,30

Roccia Il Fungo

Musei, mostre e laboratori